loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
be0db6d2377b9ace6cdb08440410e09b29680721
 
Consulta gli altri libri simili o attinenti all'argomento

Tempo di Rivelazione questo, eppure si continua a guardare fuori, aspettare che dal cielo cadano fulmini e saette e che poi arrivi una grande astronave a salvarci tutti. Non che una cosa così non possa accadere, anzi, ma tengo a precisare che la Rivelazione, che porta davvero grande cambiamento, non giunge tanto da fuori o dall’alto, perché parliamoci chiaro, dall’alto un grande aiuto ci sta già arrivando, l’universo ci sta scuotendo a suo modo per risvegliarci e darci l’opportunità di cambiare le cose, riscoprendo la bellezza. Quella vera.
Rivelazione è la caduta della maschera.
Quella maschera che molti indossano la mattina appena svegli e tanti nemmeno più tolgono.
La Rivelazione è dentro, perché per quanto l’universo invii costantemente energia nuova e risvegliante, dobbiamo tenere presente che questa non sta solo intorno a noi, penetra profondamente e crea delle reazioni, le stesse che poi ci danno la spinta a cominciare a fare le cose in modo diverso,  smettere di far finta di niente, scegliere di cambiare radicalmente la nostra vita cominciando un cammino nuovo. Poi altre reazioni possono essere l’emergere di rabbia, frustrazione, cattiveria e meschinità. Ecco il rovescio della medaglia, ecco le parti che in perfetto equilibrio danzano perpetuamente.
Eppure fino ad ora accade che spesso confondiamo le cose perché ci mostrano un’apparenza di calma, amorevolezza infinita, toni pacati e controllati dando la connotazione di illuminato, di cammino, qualcuno di cui ci si può fidare ciecamente. Ma questa spesso è solo  una bella apparenza, una maschera per l’appunto.
Accade anche il contrario, dare connotazione oscura a chi semplicemente è in armonia con le cose e distingue le due realtà dicendo che non è tutto oro quel che luccica… per questo spesso accadono disastri tra gli esseri.
Insomma, non tutto è come sembra e in questo tempo di Rivelazione ormai prossima è la caduta della maschera. Sì perché ho spesso parlato d torri che crollano, ma non dimentichiamo che queste torri qualcuno le ha costruite…
Nei prossimi mesi sarà un crescendo di caduta di maschere, avremo davvero davanti a noi la possibilità d incontrare “angeli o demoni” per la prima volta pur avendoli avuti sempre davanti.
Alcune sono già andate, moltissime andranno.
Aspettiamoci allora, in termini concreti, di scoprire quanti matrimoni di facciata esistono, quante persone ambigue, quanto reale è il sentimento, quanto sincere sono le intenzioni di amici e parenti. Restiamo nel piccolo del nostro quotidiano per scoprire poi che in conseguenza, come un effetto domino, anche le torri crolleranno e al suolo si troveranno ammassi di macerie e maschere e ognuno resterà nudo con la propria vera natura.
Dunque se si è parlato di separazione, ora non si tratta più di questa, semplicemente ci si ritroverà e troverà con le anime affini, quelle per cui le maschere non servono.
Non esiste il gioco delle fazioni, bello brutto, giusto sbagliato, illuminato oscuro… non esiste più perché se fino ad ora siamo stati tutti mischiati insieme creando spesso grandi confusioni, adesso ognuno riprende il proprio posto, il che non vuol dire che si parlerà di paradiso o inferno, semplicemente esisterà una realtà consapevole dell’esistenza dell’altra ma a cui non interesserà più il miscuglio e per il quale l’ una non toccherà minimamente l’ altra.
La medaglia ha due facce, questo è e sarà sempre, semplicemente ognuno tornerà al proprio posto senza più la via di mezzo.
Ecco che la Rivelazione conduce all’Equilibrio e all’Armonia.
Tanto vale gettarla la maschera perché presto un colpo di vento la farà cadere.
In tempo di Rivelazione accade che tutto si mostra per ciò che è e non più per ciò che appare.
Siate Luce!
Stefania Ricceri