loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
6razza
 
LA SESTA RAZZA

Le persone ragionevoli di tutti i popoli formeranno la sesta razza. Voi vi state avvicinando lentamente e certamente alla sesta razza. Lì vi aspetta un incontro con le anime chiare che vi amano; niente dubbi ed esitazioni!
Nella sesta razza ognuno si renderà conto che anche gli altri hanno diritti e libertà come lui.
È stato detto: “Se non rinascete dall’alto”. Queste parole si riferiscono alla sesta razza. La rinascita di cui parlano i cristiani é l’entrata nella sesta razza, mentre il pentimento, il cambiamento e così via sono una preparazione. I *nati nuovi* sono già nella sesta razza. In essa non vi sarà più la morte. Quando giunge il momento di andarsene, l’uomo si smaterializzerà, diventerà invisibile. Non ci saranno più i cimiteri. Ci saranno i cimiteri solo per le altre persone, ma non per quelli della sesta razza. Come ora insieme alla razza bianca ci sono neri, rossi, gialli, così sarà anche nella sesta razza. La razza bianca prepara solo la via dell’Amore: la sesta razza. Le persone dell’amore saranno diverse. A loro si riferiscono le persone del Vangelo: “La prima resurrezione [Apocalisse 20,5]” La manifestazione dell’Amore nelle persone è la prima resurrezione.
La sesta razza porta una bellezza positiva. Le persone di questa razza hanno dei tratti molto corretti, saranno belle. Portano in sé un alto ideale che le rende belle.
Le sopracciglia delle persone della sesta razza saranno più dritte, mostreranno di essere parte di un cerchio molto grande. Dunque saranno molto poco curvate. Il colore di queste persone sarà chiaro, come una figura illuminata dal Sole. Dalla loro faccia uscirà luce che irradierà. Di sera non vi sarà bisogno di lampade. Ovunque andranno, sarà luminoso poiché l’uomo irradierà luce. I loro occhi vedranno lontano, vedranno nel buio. Quando guardi una persona da lontano, non la vedi bene, ma l’uomo della sesta razza vedrà i dettagli da lontano.
Noi dobbiamo acquisire la qualità della luce: non l'avidità, ma la qualità dell’acqua: la delicatezza. Ciò che ha fatto la luce illuminando lo spazio, fatelo anche voi. Ciò che ha fatto l’acqua purificando le cose, fatelo anche voi.
L’uomo della sesta razza è già costruito, egli esiste. Esiste da migliaia di anni, ma lo custodiscono, è nascosto, non lo mostrano a tutti. La natura è un libro chiuso. Chi sa aprirlo, leggerà dentro.
Molti guardano il libro chiuso solo da fuori, solo la copertina.
Con la venuta della sesta razza le persone entreranno in paradiso, usciranno dal peccato.
In futuro l’uomo ricorderà le sue incarnazioni precedenti. Per lui sarà gradevole ricordarsele, ma sentirà che è uscito dal suo stato vecchio, come la farfalla che in precedenza è stata un bruco.
L’uomo della sesta razza sarà musicale. Quando entrerà dal malato, quando gli suonerà o gli canterà un pò, il malato guarirà.
Maestro Spirituale di Omraam Mikhaël Aivanhov