loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
libro-dell-abbondanza
Lo trovi sul Giardino dei Libri

Questo libro è un manuale per i tempi di crisi, nel quale Sibaldi affronta i nostri problemi quotidiani, oggi sempre più urgenti, e ci guida al loro superamento.
Grazie a un linguaggio semplice e coinvolgente e ispirandosi all’antica saggezza dei testi biblici, in particolare della Genesi, l’autore evidenzia i “sintomi” e suggerisce la “cura”.

Paura del futuro? Portando l’esempio di Abramo, Sibaldi spiega come trovare una nuova ricchezza, esteriore e soprattutto interiore. Cattivo rapporto con l’autorità? Questa volta sono il coraggio e la passionalità di Sara a farci ritrovare la libertà dai legami che ci stanno stretti.
Storie e consigli si intrecciano così in un viaggio alla conquista di una rinnovata ricchezza interiore.
INDICE
Parte Prima – Gli accurati preparativi
•Discorso sulla Storia
•Popoli presenti e popoli futuri
•Babele
•Che cosa occorre per il viaggio
Parte Seconda – i viaggi di Abram
•Va’
•Digressione: del parlare con gli altri e del parlare divino
•In viaggio con YHWH
•Dal Faraone
•Il KaBeD
•La scelta di Lot
•Guerra e pace
•La magia
Parte Terza – Abraham
•Hagar
•Il discorso di ‘Elohiym
•Seguito del precedente. La circoncisione secondo ‘Elohiym
•Come ‘Elohiym concluse il suo discorso, mentre Abramo rideva
•A pranzo da Abraham
•La fine di Sodoma
•Epilogo della storia di Lot
Parte Quarta – La guarigione di Abraham
•Il padre, potente rivale
•La nascita di Isaac
•La prova
•Il primo pezzo di terra
APPROFONDIMENTI
Quarta di copertina:
Un uomo e il suo Dio si mettono in viaggio, per liberarsi dal passato e conquistare la fe­licità: guardano insieme i luoghi e le genti, e intanto imparano – l’uno dall’altro. È la storia di Abramo, come nessuno l’ha ancora raccon­tata: tradotta con precisione dall’Antico Testa­mento, collocata nel suo tempo, sgombrata dai dogmi e dai tabù delle religioni, mostra come tutti i grandi ostacoli alla realizzazione perso­nale siano rimasti gli stessi, da tremila anni.
Abramo apprende ad affrontarli passo passo: scopre come far fronte ai poteri oppressivi, alla violenza, allo sconforto e alle forze oscu­re che bloccano la creatività e i sentimenti. Impara cos’è un desiderio impossibile, e co­me attuarlo. Diventa maestro di abbondanza in ogni aspetto della sua vita, insieme con il lettore.
Sullo sfondo si compiono alcuni dei drammi più famosi dell’umanità: dal crollo di Babele alla distruzione di Sodoma e Gomorra. E in quei drammi si riconoscono facilmente condizioni (come l’incomunicabilità, la follia del potere) che ovunque e sempre si ripresen­tano nell’esperienza umana, e alle quali può scampare soltanto chi non ha paura di essere se stesso e di accettare la propria immensità interiore.
Oggi questa nostra immensità è in­gabbiata come non mai dalla morale, dalle leg­gi, e dalla diffidenza verso noi stessi, che nel corso dei secoli ha assunto forme più o meno diaboliche. Come ai tempi di Babele, scrive Igor Sibaldi, «un individuo che mette tutto se stesso in ogni occhiata che getta intorno non può non cambiare il mondo. La sua abbondan­za, l’abbondanza di tutto ciò che vede, mostra come l’obbedienza a qualcuno o a tanti altri sia un sonno» dal quale ci si può svegliare in ogni istante.
Leggere il Libro dell’Abbondanza vuoi dire tenere gli occhi ben aperti sulla rot­ta della felicità.
AUTORE
Igor Sibaldi è scrittore e studioso di teologia e storia delle religioni. Ha pubblicato diversi romanzi presso Mondadori e curato l’edizione e la traduzione di numerosi classici della letteratura russa. Studioso di teologia neotestamentaria dal 1997, con il suo romanzo saggio “I maestri invisibili”, ha cominciato a narrare la sua personale esplorazione “dei miti e dei territori dell’aldilà”. Tiene conferenze e seminari in tutta Italia su argomenti di mitologia e di psicologia del profondo.