loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
il frutto proibito della conoscenza
Questo libro è un autentico viaggio di esplorazione nell'aldilà, con l'aiuto di quegli affettuosi Maestri senza nome - gli Spiriti Guida - che ognuno di noi può imparare a trovare in se stesso.

E da subito incominciano le sorprese. Il diavolo, che per le grandi religioni è il nemico supremo, si rivela qui come l'antichissimo "Signore delle Porte", incarnazione non del male ma della paura: la paura della nostra stessa evoluzione, delle immense doti simbolizzate dall'albero della conoscenza e racchiuse nel profondo della nostra anima.
Non c'è paura più grande, persino gli Dei la condividono da sempre. Ma, dolcemente, la si può superare. Le chiavi per vincerla si trovano in tante narrazioni notissime e ogni volta enigmatiche, in cui altri viaggiatori dell'aldilà le hanno nascoste nei secoli passati. Dal mito di Prometeo al Labirinto, dalla fiaba "eretica" di Biancaneve fino alle pagine più oscure dei Vangeli e della Bibbia e al mito di Merlino, questo libro ripercorre le tracce di un'unica, emozionante discesa verso i confini che separano l'anima umana dall'energia universale.

Al di là di quei limiti si scorgono altre leggi che governano il nostro mondo e il nostro destino, altri orizzonti e popolazioni sconosciute, altre religioni che stanno per nascere, da tanto tempo annunciate.
Questo libro ripercorre le tracce di un'unica discesa verso i confini che separano l'anima umana dall'energia universale. E' l'ideale completamento de "I Maestri Invisibili": un'accurata indagine tra miti e misteri, per capire il vero significato del Male e vincere le paure più profonde dell'umanità.

AUTORE

Igor Sibaldi è scrittore e studioso di teologia e storia delle religioni. Ha pubblicato diversi romanzi presso Mondadori e curato l'edizione e la traduzione di numerosi classici della letteratura russa. Studioso di teologia neotestamentaria dal 1997, con il suo romanzo saggio "I maestri invisibili", ha cominciato a narrare la sua personale esplorazione "dei miti e dei territori dell'aldilà". Tiene conferenze e seminari in tutta Italia su argomenti di mitologia e di psicologia del profondo.