loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
come-pioggia-prima-cadere-brizzi
 
 
Vai alla scheda del Prodotto

Come rendere comprensibile l’insegnamento tradizionale più elevato?
Questa è la domanda a cui Salvatore Brizzi ha cercato di rispondere quando ha cominciato a scrivere il presente testo.
In questo libro infatti viene trattato – in maniera semplice, come è nello stile di Brizzi – un argomento che sempre di più oggi attrae l’interesse di chi si occupa di spiritualità: la filosofia della non-dualità. Stiamo parlando di un insegnamento per certi versi estremo e radicale, che non lascia spazio a percorsi evolutivi o di miglioramento personale, ma punta alla radice stessa del "problema della spiritualità": tu sei già l’Uno che stai cercando... e non devi fare niente per ottenerlo.
Il libro si apre riportando per intero il capitolo con cui si chiude il secondo volume di Draco Daatson (ndr: Il Libro di Draco Daatson – Il Regno del Fuoco). L'autore ha operato questa scelta perché ritiene che la continuazione ideale del percorso intrapreso dal lettore attraverso gli altri suoi testi, non possa che sfociare in un insegnamento capace di trasmettere la vibrazione della non-dualità.
Questo è l’insegnamento ultimo e più elevato, mentre tutto il resto rappresenta unicamente una preparazione a questa realizzazione.
Garcia dentro il sogno:
"Spesso Victoria Ignis mi indicava associazioni dove andare a frequentare dei corsi, per periodi di tempo più o meno lunghi, con lo scopo di acquisire nuove conoscenze e nuove tecniche e imparare a valutare in che modo ogni differente lavoro agiva nel corpo e nella coscienza dell’essere umano. Con questi obiettivi mi capitò quindi di conoscere molti luoghi e molti personaggi appartenenti al variopinto mondo della spiritualità, dagli insegnamenti tradizionali a quelli più new age."
Salvatore Brizzi
Continua a leggere l'estratto del libro "Come la Pioggia Prima di Cadere".