loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
istruzioni-maghi-erranti-libro
 
Istruzioni per Maghi Erranti

"Istruzioni per Maghi erranti – Il piccolo libro della Centratura" è un manuale di istruzioni per l’individuo che, avendo scelto di uscire dalla trappola dell’illusione, inizia un vero e proprio percorso interiore che lo porterà a una percezione sempre più profonda e autentica della realtà, tale da conferirgli un grande potere.
Iniziando da una individuazione di ciò che costituisce l’ostacolo a una piena realizzazione del proprio Sé, il libro accompagna il lettore nella scoperta, nell’apprendimento e nell’utilizzo di strumenti che possono condurre a una vera centratura, e di conseguenza a una vita interiore ed esteriore che ne favorisca la crescita tramite la realizzazione del suo autentico potenziale.
È solo dimorando nella pace costante e continua che il mago errante può iniziare a crescere, e per fare questo è sufficente una ferma e irrevocabile decisione.
«Mi impegno a ricordare di essere pace piuttosto che qualunque altra emozione. Nel muovermi sarò pace. Nello stare fermo sarò pace. Nell’attesa sarò pace. Mi impegno infatti a ricordare che nella pace nasce e prospera il vero potere del mago errante, invisibile e silenzioso».

INDICE

Giuramento del mago errante
  • Intensità
  • Sfocatura
  • Maghi erranti
  • Andare oltre
  • Proiezione
  • Pulire la sfocatura
  • Flusso
  • Segnali
  • Vicoli ciechi
  • Periodi
  • Attaccamenti, avversioni, un cuore puro
  • Messaggi, lezioni, missioni
  • Resistenza
  • Apertura
  • Crescita
  • Bisogni e desideri
  • Intenzioni, ideali
  • Ego e rinunce
  • Lasciar andare
  • Polarizzazione
  • Centratura
  • Una mente serena
  • Le prove
  • Energia, pensieri potenti
  • Voce interiore
  • Contratti
  • Imparare a stare da soli
  • Dal devo al voglio
  • Grandezza
  • I talenti, l’unicità
  • Passi per la centratura
  • Il punto di pace
  • Una meditazione di centratura
Conclusione

APPROFONDIMENTI

Intensità:
"L’essere cerca intensità. Qualsiasi cosa pensiamo che l’essere sia, un principio superiore, un noi più vasto o ciò che realmente siamo, esso cerca esperienze intense. L’intensità è quella facoltà di vivere una situazione, qualsiasi situazione di vita reale, con il massimo della partecipazione, essendo totalmente presenti e avendo sempre in mente l'idea che attraverso ogni singolo momento della nostra esistenza, l’essere - il qualcosa che realmente siamo - in qualche modo stia imparando, prendendo appunti e acquisendo informazioni."
Andrea Panatta