loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
la-bibbia-e-un-libro-di-storia
 
Lo trovi sul Giardino dei Libri


In questo cofanetto con la trilogia bestseller che ha venduto più di 50.000 copie, Mauro Biglino ci spiega che la realtà è spesso profondamente diversa da ciò che comunemente si crede. Le sue tre eccezionali opere cambieranno per sempre le nostre idee sulla Bibbia, ci diranno del Dio alieno della Bibbia e ci spiegheranno perchè non c'è creazione nella Bibbia.
La Bibbia è un libro di guerra, di una piccola e violenta guerra che la Teologia e le ideologie imperanti hanno voluto trasformare in un’inesistente storia della salvezza, voluta da un individuo che è stato trasformato in Dio e imposto come tale solo in grazia dell’astuzia dei sapienti che ne hanno fatto uno strumento di potere e di controllo ai danni di gran parte dell’umanità.

"Se si legge la Bibbia come un libro di spiritualità si è costretti a inventare per tentare di spiegare l’inspiegabile. Se si legge la Bibbia come un libro di cronaca si coglie la concretezza del mosaico storico che essa contiene, senza dovere inventare nulla. Se si considera che tutti i libri di storia contengono verità ma anche falsità, imprecisioni, errori ed omissioni, si coglie il valore di quei racconti. Per comprendere questo dato di fatto non è necessaria la sapienza dei sapienti ma è sufficiente l’ignoranza degli ignoranti, tra i quali mi annovero."Mauro Biglino
 
INDICE
Volume 1:
Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia
  • Anaqiti: gli Anunnaki?
  • Genesi: "In principio..."
  • I giganti?
  • Angeli?
  • La "gloria"?
  • I "Dieci comandamenti"?
  • La "benedizione"
  • L'Elohìm Yahwèh e le comunicazioni radio
  • I profeti e le macchine aliene
  • Gli Elohìm muoiono
  • Ispirato da Dio o da Thoth?
  • In conclusione
Volume 2:
Il Dio Alieno della Bibbia
  • Per chi ha letto e per chi non ha letto...
  • Lo "spirito"?
  • Elohin
  • Scesi, caduti o...
  • La duplice creazione dell'uomo
  • Monoteismo, monolatria o altro?
  • Popolo di proprietà
  • Gli Elohin e la carne bruciata
  • Gli Angeli?
  • Satana - Lucifero
  • I Cherubini sono angeli?
  • I Cherubini dell'Arca dell'Alleanza
  • Elia: il miracolo chimico
  • Il peccato e la condanna
  • IL DIO ALIENO della BIBBIA
Volume 3:
Non c'è Creazione nella Bibbia
  • Di che cosa parliamo?
  • L'El di nome Yahweh e il mezzo di trasporto
  • Il [ruach, kavod] e i [keruvim] di Ezechiele
  • Cherubini
  • L'Arca dell'Allenaza: mezzo di comunicazione e armi?
  • L'Elohim Yahweh e l'oro degli ebrei
  • La tecnologia degli Elohim e l'[adam]
  • Creazione o... ?
  • ...ingegneria idraulica?
  • Concludendo

APPROFONDIMENTI

Volume 1:
Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia
Perché questo titolo? Perché le traduzioni letterali dell'ebraico antico fanno scoprire ciò che non tutti sanno:
  • La Bibbia dice chiaramente che Dio muore come tutti gli uomini
  • La Bibbia ci spiega che siamo stati formati con il DNA dei nostri creatori
  • La Bibbia ci racconta che i nostri creatori viaggiavano su macchine volanti
  • La Bibbia cita un rapporto diretto tra gli UFO e Sumer, la terra dei guardiani delle macchine volanti
  • La Gloria di Dio era in realtà... un UFO
  • La Bibbia conosceva i giganti e diceva dove trovarne le testimonianze
  • Gli angeli anticotestamentari intesi come creature spirituali non esistono
  • I Dieci comandamenti definiti fondamento dell'Alleanza non sono quelli che ci sono stati insegnati
  • La Bibbia conosce e descrive sistemi di comunicazione via radio
  • L'Evangelista Giovanni ha tratto le sue dottrine mistiche dalla letteratura ellenistica del suo tempo
  • E molto altro, come il fatto che la Chiesa ammette che l'Antico Testamento conosceva gli alieni...
Per questo, ciò che credevamo di sapere della Bibbia non potrà più essere come prima...


Volume 2:
Il Dio Alieno della Bibbia
Partendo dall'Antico Testamento queste pagine proseguono il racconto di ciò che ancora non era stato evidenziato o, ancora peggio, era stato volutamente dimenticato o variamente interpretato allo scopo di celarne i potenziali effetti dirompenti.
I temi affrontati nel presente libro ci hanno portati a formulare sorprendenti risposte a domande come:
  • I due racconti della creazione dell'uomo contengono riferimenti al DNA alieno e umano?
  • Che cosa è veramente successo nell'Eden?
  • Da dove sono giunti i Nefilìm (i giganti)?
  • Cosa era il [ruàch] degli Elohìm?
  • Chi erano veramente gli angeli?
  • I Cherubini erano angeli o macchine volanti chiaramente descritte?
  • Satana e Lucifero sono veramente esisti o sono una invenzione teologica?
  • Yahwèh comunicava con Mosè attraverso un sistema radio?
Si procede dunque nella ricerca con la convinzione che ciò che fino ad ora pensavamo di sapere potrebbe non essere rispondente al vero.


Volume 3:
Non c'è Creazione nella Bibbia
Questo libro si occupa in modo specifico dei riferimenti tecnologici presenti nei testi biblici ed ha quindi uno scopo dichiarato: contribuire a diffondere l’informazione su ciò che in realtà non si deve sapere sulle origini dell’umanità; sulle radici della conoscenza e su ciò che con ogni probabilità è veramente successo sul nostro pianeta migliaia di anni fa.
Non a caso il titolo rappresenta la sintesi di quanto documentatLa Bibbia è un Libro di Storia - La Trilogia dei Bestseller - Mauro Biglinoo negli ultimi due capitoli, nei quali si comprenderà come anche quello che viene considerato e presentato come l’atto divino per eccellenza, la cosiddetta "creazione dal nulla", altro non è che uno dei tanti interventi tecnici e assolutamente materiali compiuti da quegli individui, chiamati Elohim.
Proseguendo nel raccontare e approfondire quanto già scritto ne "Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia" e ne "Il Dio Alieno della Bibbia", affrontiamo qui aspetti specifici relativi alla concretezza delle conoscenze tecnologiche di coloro che verosimilmente ci hanno "fatti" a loro immagine e somiglianza.
Dal carro degli Elohim ai sistemi di comunicazione, dall’Arca dell’alleanza - possibile arma - alla questione dell’oro, dai cherubini che la Bibbia descrive come macchine volanti, al duplice racconto tecnico della produzione dell’uomo, fino a ciò che gli Elohim hanno fatto in origine e che invece ci è sempre stato presentato come la creazione dei cieli e della terra. Il tutto, come sempre, a partire dalla traduzione letterale della Bibbia derivante dal codice ebraico di Leningrado.

AUTORE

Mauro Biglino è curatore di prodotti multimediali di carattere storico, culturale e didattico per importanti case editrici italiane, collaboratore di riviste, studioso di storia delle religioni, traduttore di ebraico antico per conto delle Edizioni San Paolo. Si occupa da circa 30 anni dei cosiddetti testi sacri (e da più di 10 anni di Massoneria) nella convinzione che solo la conoscenza e l’analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possa aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall’umanità nella sua storia. È traduttore di ebraico antico e collabora con le Edizioni San Paolo effettuando la traduzione letterale dei libri dell’Antico Testamento a partire dalle edizioni più antiche della Bibbia in lingua ebraica, la cosiddetta Bibbia stuttgartensia. Sapere di non sapere, non essere condizionato da verità precostituite o da dogmi, curiosità e desiderio di comprendere sono la base del suo lavoro e del suo pensiero.