loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
falso-testamento-biglino-libro
 
Istruzioni per l'acquisto

Lo studioso bestseller della Bibbia continua la sua rivoluzionaria opera di interpretazione delle Sacre Scritture.
L’autore del fortunato La Bibbia non parla di Dio smonta pezzo per pezzo le Sacre Scritture per dimostrare, alla luce delle sue più recenti scoperte filologiche, che l’interpretazione corrente dell’Antico Testamento è fondamentalmente errata.
Oltre a portare nuovi studi e nuovi spunti a conferma della sua ipotesi, questo libro si differenzia dagli altri per una struttura di più facile lettura. Ciascun breve capitolo, infatti, sarà dedicato a un passaggio, un aspetto, una rivelazione: un mattoncino nella sua grande opera di decostruzione della Bibbia.
Che cosa ci rivelano gli studi di genetica sul racconto della creazione? Come si possono facilmente spiegare alcuni episodi di miracoli e guarigioni narrati nella Bibbia? Quali scenari si aprono se si scopre, da una traduzione attenta e letterale, che la gloria di Dio era probabilmente una vera e propria arma fisica? Perché ci sono somiglianze così sorprendenti tra i comportamenti di Yahweh e quelli degli dei dell'era classica descritti nell'Iliade e nell'Odissea? Che cosa emerge da uno studio attento del presunto patto di alleanza tra Dio e gli uomini? E quale luce getta tutto questo sui Vangeli?
Questo libro è il nuovo sconvolgente capitolo dell'opera di rilettura che Mauro Biglino sta compiendo da anni sulle Sacre Scritture. Un cammino iniziato con le traduzioni della Bibbia compiute dallo stesso Biglino per le Edizioni San Paolo e che sta suscitando l'interesse di un numero sempre crescente di persone in Italia e all'estero.
"Queste pagine proseguono il racconto di ciò che ancora non era stato evidenziato o, peggio, di ciò che è stato da sempre voluta-mente dimenticato - o variamente interpretato dagli esegeti-teologi - allo scopo di celarne i potenziali effetti dirompenti. Sono il frutto di un approccio multidisciplinare che spazia dalla genetica alla filologia classica, avvalendosi dell'apporto di diversi studiosi, e utilizzano una chiave di lettura che rivela una nuova visione di quella che potrebbe essere stata la nostra storia. Una storia che, come appare ormai chiaro a un numero sempre crescente di ricercatori, andrà totalmente riscritta. Troppe sono le testimonianze del passato che urgono e spingono in questa direzione; troppe le domande e le incongruenze archeologiche, storiche, documentali che rimangono prive di risposte e di spiegazioni coerenti. Ho cercato di leggere la Bibbia con la convinzione che chi l'ha scritta intendeva raccontare ciò che aveva visto di persona o sentito narrare, con quella meraviglia e quello stupore che sono inevitabili di fronte ai contenuti che emergono. Meraviglia e stupore che hanno colpito anche me in questa ricerca che mi auguro appassionante e soprattutto a misura del lettore che si avvicini per la prima volta all'argomento."
"Ci sono nuovi sentieri che vanno battuti senza il timore di scoprire che la verità potrebbe essere totalmente diversa da quella che ritenevano tale."
Mauro Biglino

INDICE

Introduzione
Avvertenza
  • Kavod: gloria o arma?
  • Iliade: divinità spirituali o theoi tecnologici? m Odissea: divinità spirituali o theoi tecnologici?
  • Bibbia e genetica: Dio e le mutazioni casuali
  • Tobia e Raffaele: angelo o medico?
  • Yahweh: Dio o guaritore?
  • Non solo Elohim e theoi... vili Orrore biblico?
  • Il patto inesistente
Note
Bibliografia
Glossario essenziale dei personaggi omerici citati
Elenco delle abbreviazioni
Ringraziamenti

APPROFONDIMENTI

Le traduzioni professionali dei codici ebraici:
"Questo libro costituisce l'ideale prosecuzione del lavoro avviato con La Bibbia non parla di Dio (Mondadori, Milano 2015) e mantiene la caratteristica di essere il frutto di un approccio multidisciplinare che spazia dalla genetica alla filologia classica, avvalendosi dell'apporto di diversi studiosi.
Ritengo necessario chiarire qui gli elementi essenziali del cammino iniziato con le traduzioni professionali dei codici ebraici masoretici effettuate per le Edizioni San Paolo, che hanno pubblicato 17 libri dell'Antico Testamento da me tradotti letteralmente."
Mauro Biglino
Continua a leggere l'estratto del libro "Il Falso Testamento".