loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
gesu-davvero-esistito
Bart D. Ehrman

Lo trovi sul Giardino dei Libri

Gesù è davvero esistito? Bart D. Ehrman, autorevole storico della Chiesa delle origini, affronta apertamente la domanda e prende in considerazione le prove che gli scettici più radicali portano a discredito della storicità di Gesù, analizzandole e confutandole in maniera rigorosa fino a costruire un’indagine dettagliata, condotta con la precisione a cui Ehrman ha abituato i suoi lettori.

Più di duemila anni fa, in Palestina, un predicatore itinerante e sconosciuto, un uomo semplice, diventò agli occhi di molti il Figlio di Dio. Attorno alla sua parola nacque una chiesa destinata ad affermarsi rapidamente e con inaspettata fortuna, e ad acquisire un potere eccezionale: raccolta da narratori orali e seguaci, la sua testimonianza avrebbe raggiunto gli angoli più remoti della Terra.
Che l’esistenza di Gesù di Nazaret sia una realtà è un’opinione sostanzialmente condivisa da storici e biblisti, ma a livello globale è diffuso un radicale scetticismo.
Dai miticisti, convinti che la figura di Gesù appartenga al mito, ai teorici della cospirazione, che vedono in lui un clamoroso falso, un’invenzione della Chiesa delle origini prima e uno strumento di potere e di controllo sulle masse impugnato dalla Chiesa cattolica poi: i detrattori si rivelano una minoranza ostinata e rumorosa, capace di affermarsi in passato in paesi come l’Unione Sovietica e di conquistare attualmente un consenso crescente nel mondo occidentale.
AUTORE
Bart D. Ehrman dirige il dipartimento di studi religiosi dell’Università del North Carolina. Autorevole studioso del Nuovo Testamento, della chiesa delle origini e della vita di Gesù, è autore di numerosi saggi, fra cui I Cristianesimi perduti (2005) e, da Mondadori, il best seller La verità sul Codice da Vinci (2005) e Gesù non l’ha mai detto (2007).