loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
leggi-occulte-energia-sottile
In questo libro, troverai molte esperienze che metteranno alla prova la tua capacità di percepire le energie sottili.
Ti sei già cimentato con le bacchette del rabdomante o con il pendolo del radioestesista? O ancora non l’hai fatto perché dubiti delle tue capacità?
Mettiamo subito in chiaro una cosa una volta per tutte: la percezione delle energie sottili non è un dono riservato a pochi individui dotati. In realtà tutti noi possiamo percepire l’energia. E qual è il modo migliore per farlo? Esistono svariati metodi più o meno efficaci: quello antico del pendolino, le bacchette, il classico bastoncino da rabdomante, il cosiddetto palming - che consiste nel sentire l’energia direttamente con le mani – e la chiaroveggenza – cioè avere una percezione visiva dell’energia sottile.
Roberto Zamperini ci introduce in maniera chiara e dettagliata al mondo delle Energie Sottili. Partendo da esperienze e ricerche empiriche ci spiega come possiamo percepirle. Ma non solo, in questa straordinaria opera parla di numerologia, principi di fisica, geometria sacra, magnetismo, memoria dell’acqua, forme-pensiero, campi ordinatori, cristalli, SATOR, rapporti aurei, Phi, Pi greco, occhio di Dio, sogni, ecc.
"Quale che sia il metodo da te preferito, sono dell’idea che sia ottimo. Il mio consiglio è: praticalo, praticalo e praticalo. Ricorda che solo l’esercizio rende perfetti"

ALLEGATI





INDICE

Un’introduzione da leggere
  1. Siamo eredi di una scienza sacra primordiale
  2. Le straordinarie proprietà dei numeri
  3. Il primo raggio: l’informatore dinamico
  4. Il settimo raggio: il memorizzatore statico
  5. Il primo e il settimo raggio coniugati
  6. I raggi terzo e quinto: la coppia della salita e della discesa dimensionale dell’energia
  7. I raggi secondo e sesto: l’entrata e l’uscita dell’energia
  8. Il quarto raggio: l’accordatore attivo
  9. Il quarto raggio e la misteriosa energia oro
  10. L’energia generata dal numero d’oro phi
  11. Gli altri tre numeri d’oro
  12. L’energia oro in azione

APPROFONDIMENTI

Un'introduzione da leggere
Un invito quasi obbligatorio per quei "cattivi" lettori che, come me, leggono sempre l'introduzione solo quando hanno finito tutto il libro e trasformano così l'introduzione in una postfazione!
Questo è il sesto libro che scrivo sul tema delle energie sottili, cioè quelle energie che le Tradizioni, nel corso del tempo, hanno chiamato in tanti modi diversi, da prana a chi o qi, solo per citare i termini che ancora oggi sono in voga. È un libro che, pur essendo in cantiere da anni, ho esitato a lungo prima di scrivere, per tre motivi: la difficoltà di esporre in modo scorrevole e comprensibile un tema di per sé assai complesso; perché oggettivamente il mio approccio al tema dei Sette Raggi è molto distante da quello canonico, cosa che, dato il titolo, temevo potesse creare qualche perplessità, nel lettore che già conosce un po' l'argomento e che nel mio libro poteva trovarsi di fronte a qualcosa di totalmente inaspettato; infine perché, come altre volte mi è accaduto nello scrivere un nuovo libro, mi sono trovato nella necessità di spiegare dei concetti presenti in altre mie precedenti opere, onde evitare incomprensioni in chi lo leggesse come primo. Dunque, questo libro è il risultato finale di ciò che spero sia un felice compromesso tra queste tre esigenze e, soprattutto, mi auguro che possa essere letto senza troppi problemi da chiunque, sia che conosca i miei altri libri, sia che questo sia il primo.
Roberto Zamperini

AUTORE

Roberto Zamperini, laureato in Scienze Statistiche, aveva ereditato dal padre ingegnere il piacere dell'investigazione dell'ignoto. Fu fondatore dell'IRES (Istituto per le Ricerche sulle Energie Sottili), creatore della Terapia Energo-Vibrazionale e della Domoterapia Sottile. Fu l'inventore dei Cleanergy, strumenti a trasmutazione sottile per il benessere di tutta la famiglia e la bonifica energetica degli ambienti. Statistico, radiestetista, pranoterapeuta, ha insegnato per circa 15 anni una tecnica di guarigione orientale che ha diffuso in tutta Europa. E' stato un noto ricercatore nel campo delle Energie Sottili. E' morto il 25 dicembre 2012.