loading
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 (0 Votes)
linguaggio-emotivo-bambini-conti
 
Istruzioni per l'acquisto

A volte non è facile capire cosa pensa il vostro bambino e come comunicare con lui.
  • È stanco?
  • Vuole solo essere coccolato?
  • Come comportarsi se non smette di fare i capricci, se non ubbidisce, se litiga con la sorella o gli amichetti?
  • Ragionare, spiegare, arrabbiarsi sono approcci che spesso non funzionano, ve ne siete accorti?

Le ricerche più recenti hanno dimostrato che nei primi anni di vita la parte limbica del cervello (quella più emotiva) è molto sviluppata e lavora in maniera completamente diversa dalla mente degli adulti. Il senso del tempo, le priorità, la memoria, la fantasia seguono vie quasi «aliene» per i genitori.
Debora Conti ha unito la sua esperienza decennale di trainer di Programmazione Neurolinguistica con le indicazioni dello Yale Parenting Center testate da migliaia di genitori e ha messo a punto il metodo «Figli Felici» che svela quali parole, quale tono, quali gesti usare per «sintonizzarvi» e comunicare con il vostro bambino e in che modo aiutarlo a gestire le emozioni negative come la paura, la tristezza, la rabbia.
A restare calmi e affettuosi anche nelle occasioni più «critiche». A fare la cosa più efficace in ogni situazione, come premiarlo, consolarlo, rassicurarlo, dirgli di no.
Scoprendo i segreti che governano la mente e le emozioni di vostro figlio, con i moltissimi esempi mirati e i suggerimenti pratici costruiti appositamente per l’età da 0 a 5 anni, questo manuale vi sorprenderà con soluzioni guidate passo per passo verso una crescita serena e amorevole di tutta la famiglia.
Come funziona quindi la sua memoria? La sua fantasia? Come aiutarlo a gestire le emozioni negative come la paura, la tristezza, la rabbia?
Ciò che leggerai in questo libro è tratto da due fonti consolidate:

  1. dall'esperienza trentennale del parenting method più testato da sempre, il Kazdin Parenting Method (KPMT) del professor Alan Kazdin dello Yale Parenting Center e
  2. dall'esperienza di quarant'anni di Programmazione Neurolingiostica (PNL) e della sapiente gestione di emozioni e parole.

Il tutto ti sarà presentato nel libro con esempi pratici e sotto l'ottica che il cervello dei nostri figli non arriva a completa maturazione prima dei vent'anni.
Scoprirai come adeguarti ai suoi funionamenti, concreti suggerimenti per aiutarlo a promuovere comportamenti desiderati e a diminuire comportamenti indesiderati. Scoprirai quanto sia potente il complimentarsi e come farlo nel modo giusto, perché è stato mal utilizzato in passato e come correggersi per usarlo al meglio. Scoprirai che il punire deve seguire delle regole, deve sempre rispettare il bambino e mantenersi circoscritto a un comportamento, fino a poi diminuire e sparire.
Scoprirai che il tuo tono di voce e la tua attenzione nei confronti di tuo figlio sono più importanti di mille parole dette "bene". Non servono grandi discorsi, serve un atteggiamento giusto e con questo libro imparerai a mantenerlo, anche nelle situazioni più difficili!
Se vuoi un clima pià sereno in famiglia, se vuoi aiutare tuo figlio "guidandolo" e non comandandolo, allora leggi e applica i suggerimenti di questo libro.
«L’amore incondizionato è già parte di te. A volte però vai in tilt. Questo libro ti aiuterà a superare la confusione davanti a un pianto, un capriccio, un lamento del tuo bambino. Fai parte della miglior generazione di genitori, nessuno però pretende la perfezione. Con questo metodo fatto di coerenza, dolcezza e fermezza, saprai cosa fare e perché, cosa non fare e perché, quando agire e come agire, cosa dire e come dirlo.»

ALLEGATI



INDICE

Genitori sereni e figli felici
  • Genitori e figli più felici
  • Un cervello alieno
  • Emozioni e comportamenti
  • Da 0 a 5 anni
Il genitore migliore della storia
Parte prima
Conosci i suoi «limiti» di crescita
Un cervello «diverso» 
  • Il suo cervello è tutto limbico 
  • Lo sviluppo del cervello di tuo figlio
Come funziona la sua mente
  • La sua mente è d’immediato accesso
  • La sua mente è ripetitiva
  • La sua mente non discute (se gli presenti bene le cose)
  • La sua mente è metodica 
  • La sua mente vuole una motivazione ADESSO
  • In cosa differisce la mente di un bambino dalla nostra mente inconscia? 
Che idea ha del tempo?
  • E allora, come parlare di tempo ai nostri figli?
  • Si annoiano già?
  • Le attività extra-scolastiche 
Sonno e cervello 
  • Questione di orari
  • Questione di equilibri
Come funziona la sua memoria?
  • Le varie memorie
  • Le emozioni nella memoria
  • Come gestire la sua sfrenata fantasia? 
Parte seconda
Il metodo per crescere attraverso le emozioni
Le emozioni di tuo figlio
  • Come nascono le emozioni? 
  • L’importanza di esprimere le emozioni
Riconoscere ed esprimere le emozioni: 0-2 anni
  • Messaggi chiari e ripetuti con parole semplici 
  • Gioia e contatto 
  • La rabbia 
  • La stanchezza e i suoi pianti
  • Dormire è sicuro? 
  • La paura dei rumori forti 
Riconoscere ed esprimere le emozioni: 3-5 anni
  • La gioia (o contentezza)
  • La paura 
  • La rabbia sotto controllo 
  • La tristezza a quest’età
  • Imbarazzo e crescita 
Promuovi l’autostima sin dalla scuola materna 
  • Come fare per promuovere l’autostima nel tuo bambino
Parte terza
Il metodo per aiutarlo a crescere nei comportamenti
Strumenti per aiutarlo a comportarsi bene 
Preparare il terreno per una buona condotta
  • La routine 
  • Preparare il terreno 
  • Chiedere correttamente 
  • Le sfide 
  • La riprova sociale
  • Le scelte e i presupposti
  • Il perché 
  • Le conseguenze piacevoli (oggetti e azioni premio) 
  • La coerenza e lo «yes set» 
  • Mix di tecniche 
Agire sui comportamenti
  • L’opposto positivo 
  • Complimentarsi 
  • Lo «shaping» 
  • Simulazione 
  • Iniziare insieme 
  • Dare attenzione 
Il metodo nelle «punizioni»
  • Premesse fondamentali all'uso delle punizioni 
  • L’arte dell’ignorare
  • Dare attenzione e ignorare: accoppiata vincente
  • Il «time out» dall'attenzione 
  • Togliere i privilegi 
  • I rimproveri (che poi sono degli avvisi)
  • La realtà dei fatti, per non diventare matti 
Tu, genitore e persona 
  • La stanchezza è la nemica n. 1 
  • Prenditi i tuoi tempi 
  • Organizzati, elimina il superfluo e mai di fretta!
  • Gestisci i momenti difficili 
  • Gestisci le tue emozioni
  • Gestisci le tue parole
Conclusioni
Ringraziamenti
Fonti di preziosa ispirazione
Bibliografia

APPROFONDIMENTI

Genitori sereni e figli felici
"Sono mamma di due splendide bambine, Emma e Tessa, con caratteri diversi, in progress, e con le loro testoline pensanti e toste. Da poco più di quattro anni mi ritrovo, come te, a gestire realtà paradossali e impensabili. Alla nascita della mia prima figlia ero impreparatissima. E allora mi sono letta montagne di libri in italiano e in inglese, ho cercato risposte su internet, ho guardato tutte le puntate di S.O.S. Tata e ho perfino frequentato i corsi dello Yale Parenting Center.
Prima di diventare mamma, ero una «semplice» life coach di PNL (Programmazione Neurolinguistica) abituata a lavorare con persone adulte: le aiutavo a cambiare, e lo faccio tuttora. Credevo che con i bambini sarebbe stato lo stesso, ma ho scoperto ben presto che per loro il ragionamento è un optional e che sono come delle menti inconsce ambulanti immerse in una dimensione parallela. Quindi ho imparato a bypassare il ragionamento e a rivolgermi alle mie figlie come se parlassi continuamente con una mente inconscia; ho imparato a persuadere e non a spiegare, a dire cosa fare e non cosa non fare. Ho capito che gratificare con un complimento motiva a continuare a fare la cosa giusta. Certo, lo sapevo già, ma non immaginavo che fosse tanto efficace quanto semplice. Poche parole sono meglio di tante, una canzoncina improvvisata è meglio di una sgridata, e parlare a bassa voce è un’arma potentissima! Con i bambini che partono in un capriccio insensato, una richiesta assurda (per noi) o il desiderio di una coccola immediata quando stiamo girando il sugo, bisogna avere armi e parole pronte, all'istante.
Questo libro vuole essere sia un mezzo per diffondere fondamentali e semplici metodi di educazione – quelli che oggi sono chiamati parenting methods – sia un manuale di approfondimento su come funziona la testa dei bambini, sul perché non possiamo aspettarci che siano come noi, su come aiutarli a crescere emotivamente e a comportarsi in modo corretto.
Insomma, ho pensato a un salvavita per il genitore ma anche per il piccolo, che deve imparare a conoscere e gestire le proprie emozioni e che noi dobbiamo imparare a considerare diverso da noi."
Debora Conti

Continua a leggere l'estratto del libro Il Linguaggio Emotivo dei Bambini